SMART la nuova frontiera del controllo del gioco d’azzardo

di Sienna

Negli ultimi mesi, parlare di gioco d’azzardo è diventato quasi un tabù, un problema molto particolare che, spesso, la gente preferisce evitare. Altri, invece, preferiscono curare il problema prevenendolo.

Come? Semplicemente cancellando il problema ed eliminando tutte le tracce che potrebbero ricondurre allo stesso. E’ quello che si sta facendo, precisamente, in Italia con il gioco d’azzardo e con il betting stesso. A tal proposito è stata creata SMART: l’applicazione per cellulare creata ad hoc per controllare le video slottery.

Il tutto rende la presenza delle slot machine e delle video lottery sul territorio italiano, ancora più problematica, costosa e decisamente poco conveniente. Il Decreto Dignità ha già messo il germe della “censura” sul gioco d’azzardo e tutto quello che ne sta provenendo non è altro che la più diretta ed immediata delle conseguenze.

Cos’è SMART e come funziona

Nel precedente paragrafo abbiamo citato l’applicazione di controllo delle video lottery chiamata SMART. Tale particolare applicazione permette ai responsabili comunali di controllare il flusso di gioco della video lottery presente nel luogo pubblico adibito. In questo modo, si controlla quando i giocatori dedicano il loro tempo al gioco d’azzardo, se vengono rispettati gli orari e se la slot o gli altri dispositivi si trovano in prossimità di luoghi “sensibili”.

Per legge, infatti, è stato stabilito un distanziometro, ossia una distanza minima dalla quale i casinò, le sale da gioco ed i posti con all’interno materiale da betting deve stare da luoghi “sensibili”. Ma cosa sono questi luoghi “sensibili”? Non si tratta altro che scuole, case di riposo, uffici. Insomma, tutti quei posti dove, al proprio interno, c’è maggiore probabilità di trovare persone che potrebbero incappare nel rischio del gioco d’azzardo. Per questo motivo, è necessario regolarizzare la posizione di queste strutture.

Proprio anche per agevolare questo lavoro, è stata creata SMART. Oltre a svolgere le mansioni sopra – indicate, infatti, SMART proietta una mappa sopra la quale vengono indicati tutte le zone sensibili del paese o della città. Nel caso, infatti, si trovassero incongruenze o problemi, sarà più facile, per gli agenti comunali, agire di conseguenza.

E’ possibile evitare quest’applicazione?

Come sempre, anche in questo caso è possibile trovare delle scappatoie alla legge. Il rischio, però, è quello di ricadere in quello che viene comunemente etichettato come gioco d’azzardo illegale. La legge è chiara, le multe per questa tipologia di pratica sono molto alte e gravi. Per questo motivo, si consiglia caldamente di rispettare sempre e comunque le direttive comunali e statali. Un’altra ragione, per la quale non vale la pena inimicarsi lo Stato, è quella legata alla prevenzione di furti e di frodi.

Aderendo al programma di SMART, infatti, si è tutelati anche dall’Agenzia delle Entrate e si opererà con licenza AAMS. In questo modo, qualsiasi problema legato a qualsiasi tipo di evasione da parte di clienti, furti e ladri verranno trattati nel rispetto della legge con l’accesso di eventuali coperture assicurative. Tutto ciò, ovviamente, non è possibile attivarlo senza l’adesione a questo sistema di stretto controllo del gioco d’azzardo su territorio locale.

Ma SMART ci spia?

In un certo senso sì. SMART è un sistema che mette in allarme chi controlla l’applicazione. Qualora, infatti, il gestore della video lottery non rispettasse gli orari imposti o facesse continuare il gioco anche in quei periodi della giornata vietati, SMART lo segnalerebbe.

Prima abbiamo parlato di vicinanza dai luoghi sensibili. Questa distanza non può essere inferiore ai 500 metri per i paesi meno affollati e di 300 metri per quelli più affollati. Insomma, si deve cercare di riunire tutte le slot machine e le case di gioco lontano dai centri storici. Se vogliamo, possiamo pure dire “emarginare”.