Il casinò online: un affare da 23 miliardi di euro

di Sienna

Sono, per l’esattezza, 23,3 miliardi di euro i soldi che gli italiani hanno speso nel 2018 nell’affare del casinò online. E’ davvero un affare nel vero senso della parola, in quanto, le entrate sono aumentate in maniera vertiginosa dai primi anni 2000 finora. Il picco, in particolare, è stato toccato nel 2015 con un rapido ed inesorabile crescere fino al 2017. Ma nel 2018 il pay-out, ossia ciò che viene vinto dai clienti, ha superato di gran lunga gli standard previsti con un una spesa nel gioco online di più di 800 milioni di euro. Solo l’erario avrebbe guadagnato poco meno di circa 170 milioni di euro.

Questo è un fattore davvero interessate per il betting online. In un mondo dove le scommesse sono diventate solo ed unicamente le schedine da giocare sulla partita X piuttosto che Y il casinò alza la testa. E lo fa in maniera dirompente. Si può tranquillamente affermare che tiene testa anche alle entrate del gioco d’azzardo sportivo, in particolare legato al calcio o simili. Degli interessanti studi dimostrano come il denaro speso nei giochi online sia certamente indirizzato maggiormente alle scommesse sportive, ma anche il casinò ha la sua parte. Una parte davvero non indifferente, parecchio alta per gli standard europei e mondiali.

In quali giochi del casinò online si gioca di più?

Abbiamo parlato di casinò, di gioco online, di un affare da miliardi di euro; ma in cosa giocano gli utenti italiani? Dalla sua nascita, il gioco online ha rapidamente sostituito il gioco fisico. Il recarsi al casinò (come del resto anche alla ricevitoria) è diventato obsoleto, scomodo, riservato ai giocatori “old style”. Ora i giocatori di tutte le età (anche i più anziani, gli over 65 – per esempio -) prediligono i casinò online, il virtuale al reale.

Alla fine i motivi sono semplici. Innanzitutto, il gioco da online è molto più semplice da praticare e “frequentare” del casinò fisico. Il casinò online è accessibile da qualsiasi luogo, in qualsiasi momento. Giocare è facilissimo e, grazie alla nuova frontiera del mobile, chiunque può avere un proprio casinò online nella tasca destra dei pantaloni. Giochi, promozioni, freespin sono, poi, all’ordine del giorno e nemmeno paragonabili con quelli offerti dai casinò fisici. Insomma, il gioco online ha già superato il gioco nei casinò fisici, il rischio è che, ora, il casinò online surclassi quello reale.

Le discipline preferite dai giocatori d’azzardo anche online restano, comunque, gli stessi delle versioni reali. Tra questi figurano la roulette e le slot machines in primis. Del resto, questi due elementi sono i più importanti anche del casinò reale e, si può dire, che siano diventati simboli per antonomasia di qualsiasi tipo di casinò. I casinò online, poi, offrono la possibilità aleatoria dei casinò reali; il programma matematico mediante il quale vengono decise le combinazioni non è per nulla facile né suscettibile a continue modifiche. In questo modo la possibilità di vincere e di perdere è praticamente la stessa di quando si gioca ad un casinò terrestre di qualsiasi tipo.

Nei casinò online è possibile giocare senza usare soldi

Tra i vari motivi per cui il casinò online è diventato un affare miliardario, vi è quello che riguarda la possibilità di gioco con crediti online senza alcun corrispondente reale. Cosa significa ciò? Che se un giorno vogliamo risparmiare ma non possiamo resistere alla voglia di giocare almeno una volta alla slot machine, possiamo farlo mediante una serie di fantastici mini – giochi online che il bookmaker mette a disposizione.

Non si vince nulla, certo, se non monete virtuali fini a se stesse, pupazzi, ortaggi e chi ne ha più ne metta, i temi sono infiniti. Questo è il bello del casinò online, un elemento che lo sta lanciando nell’Olimpo delle miniere d’oro statali. Ma dei vecchi casinò fisici, che se ne farà di loro? Quale sarà la loro sorte?